Le nostre ricette: luglio 2010

Tutti i diritti riservati agli autori delle ricette. E' vietata per legge la riproduzione delle ricette anche parziale e con qualsiasi mezzo senza l'autorizzazione scritta dei rispettivi autori.

giovedì 29 luglio 2010

Cuori d’anatra prezzemolati


Nome originale: Coeurs de canard en persillade
Autore: Eugenio

Ingredienti (per 4 persone):
  • 32 cuori d’anatra
  • 40 grammi di burro
  • un cucchiaio d’olio d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo
  • sale, pepe
Dalla parte superiore dei cuori eliminate il grasso e quel che rimane delle arterie e vene cardiache (sono biancastre e sono formate da un tessuto duro). Tagliate ogni cuore in 3 o 4 pezzi, eliminando eventuali grumi di sangue; risciacquate e fate colare.
Tritate non troppo finemente dell’aglio e prezzemolo e tenetelo da parte.
Prendete una grossa padella, ungetela con l’olio e fatela scaldare bene. Mettevi i cuori e fateli cuocere a fuoco vivo rigirandoli spesso per circa un minuto; salate e pepate;inserite quasi tutto l’aglio e prezzemolo, date una voltata e aggiungete un pezzo di burro. Fate cuocere ancora un minuto sempre a fuoco vivo e rivoltando spesso. Metteteli nel piatto di portata e cospargete con ancora un pochino di aglio e prezzemolo crudo. Servite immediatamente accompagnandoli con un buon bordeaux rosso.
Se preferite, invece che con aglio e prezzemolo, potete prepararli con la cipolla e otterrete una pietanza squisita dal sapore quasi zuccherato. Operate nel seguente modo:
Affettate sottilmente una bella cipolla. Ungete la padella con un cucchiaio d’olio e fatela ben scaldare; inserite la cipolla e fatela cuocere con fuoco non troppo basso fino a che non sarà morbida e colorita; aggiungete 20 grammi di burro e fatela cuocere ancora un pochino. Togliete la cipolla e tenetela da parte. Fate ora cuocere i cuori a fuoco vivo per circa un minuto e mezzo, rigirandoli spesso; salate e pepate; inserite la cipolla col restante burro e fate cuocere ancora per mezzo minuto a fuoco vivo rivoltando spesso.
Fate attenzione a non prolungare troppo la cottura per evitare che i cuori induriscano.

mercoledì 21 luglio 2010

Peperoni e melanzane in agrodolce




Autore: germana
  • Ingredienti :
  • 1 peperone verde
  • 1 melanzana
  • 3 cucchiai di aceto
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • sale
  • 3 cucchiaia di salsa di pomodoro
  • olio evo
Procedimento
Tagliare a cubetti la melanzana e metterli in acqua e sale almeno un'ora.
Tagliere il peperone e friggerlo in olio evo e metterlo in una ciotola.Nello stesso olio, friggere i cubetti di melanzana ed unirli ai peperoni.
Sempre nello stesso olio aggiungere la salsa di pomodoro che avevo  precedentemente preparato, unito le verdure e salate. Sciogliere lo zucchero nell'aceto ed versarlo nella padella fino a quando é stato tutto assorbito.
La ricetta é semplice,perché  con queste verdure cucinate appena colte, il successo é assicurato.

PS: questa é una dose per 2 persone.


lunedì 19 luglio 2010

Crostata di prugne


Autore: Germana

 Ingredienti

  •  400 g di pasta frolla
  • 100 g di uvetta
  • 100 g di pinoli
  • 130 g di zucchero al velo
  • 50 g di panna 
  • 800 g di prugne rosse
  • 1 uovo


Procedimento.

Stendere la pasta con il mattarello e disponetela in una teglia anti aderente di cm 24 di diametro; bucherellatela con i rebbi di una forchetta,ricoprite con carta da forno e riempite di fagioli; infornate per 20 minuti a 180°.
Sfornate e lasciate intiepidire togliendo carta e fagioli.Mettete nel vaso del frullatore i pinoli, l'uovo, 100 g di zucchero al velo e la panna, quindi frullate fino ad ottenere un composto fluido al quale aggiungerete l'uvetta prima ammorbidita in poca acqua tiepida.
Versate la crema nella base di pasta già cotta, e coprite la superficie con le prugne tagliate a spicchietti.
Cuocete in forno sempre a 180° per 20 minuti circa, sfornate e lasciate raffreddare. Spolverizzate di zucchero al velo prima di servire.

lunedì 5 luglio 2010

Frollini magici


 Autore: germana

Li ho chiamati così per il mio amico Eugenio, e lui sa il perché

  • 120 g di farina 00
  • 120 g di burro sciolto
  • 120 g di zucchero
  • 120 g di marmellata
  • 2 uova intere
  • 1 pizzico di sale.


 Per fare la frolla, visto le temperature di questi giorni, io uso il robot :
Metto lo zucchero, la farina, il sale ed il burro freddo tagliato a dadini, lavoro velocemente fino a quando ho ottenuto del grosso briciolame.
A questo punto unisco le uova e lavoro velocemente ancora un po'.

Quindi tolgo il composto e finisco di lavorare a mano.Faccio riposare l'impasto  in frigorifero una bella mezz'ora.

Dopodiché stendo la pasta alta circa 4 mm e con le formine ritaglio i biscotti, facendo un buco in mezzo con il manico di un cucchiaio di legno.
Inforno su una teglia ricoperta di carta a 180° per 15-18 minuti.
Riempio i buchetti  con la marmellata. In questo caso ne ho usato due tipi perché dovevo finire i vasetti.
Ognuno può scegliere quella che preferisce.




venerdì 2 luglio 2010

Orecchiette in insalata


Autore: Germana

Ingredienti: 
  • 1 zucchina
  • 1 melanzana
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 uovo sodo
  • 1 mozzarella
  • 1 pomodoro
  • 1 peperone
  • 1 acciuga dissalata per persone
  • olive nere snocciolate a seconda dei gusti
  • 1 manciata di basilico
  • 1 pugno di pasta a persona
  • Olio evo, sale-pepe
    Procedimento
    Grigliare la zucchina e la melanzana, tagliate a rondelle ed il peperone  a listarelle.
    In una ciotola, dove poi unirete la pasta, mettere l'aglio, la zucchina, la melanzana,il peperone, le olive, le acciughe e qualche foglia di basilico spezzettata, un bel giro di olio evo.
    In frigorifero per un paio d'ore o anche più.
    Passate le due ore, cuocere al dente la pasta, nel mio caso le Orecchiette della Compagnia del Cavatappi,
     togliere le verdure dal frigo, eliminare l'aglio, unire il pomodoro tagliato a spicchi, la mozzarella a dadini, l'uovo sodo a quarti, la pasta ed il resto del basilico.
    Un altro bel giro d'olio e il piatto é pronto.
    Ideale con questo caldo.

    Loading...
    Loading...
    Loading...
    Loading...

    Antipasti

    Minestre

    Primi piatti asciutti

    Piatti unici

    Insalate

    Pesce

    Pietanze di magro

    Pietanze di grasso

    Torte salate e farinata

    Dolci

    Pane e focaccia

    Cucina rapida

    Cucina a microonde

    Ricette di base

    Conserve

    Tecniche

    Tutti i filmati


    Loading...
    Loading...
    Loading...


    Ci siamo anche noi

    Ci riservano un trattamento di favore...

    Bernardi Impastatrici

    Primi degli italiani

    E quest'anno?

    Anche quest'anno abbiamo fatto benino; siamo cioè arrivati 133-esimi su 773 partecipanti. Grazie a tutti coloro che ci hanno votato.

    E poi?

    Dedica un minuto. E' importante

    una ricetta per il santa lucia
    Clicca sul logo e manda anche tu la tua ricetta per sostenere questa struttura

    Cerca sul ricettario

    Ricerca personalizzata
     

    Cosa guarda il topo?